Posts Taggati ‘progetto seta’

Donne in metamorfosi

Un’inziativa a Malo dedicata a mamme in dolce attesa a cura di Elena Raumer (Psicoterapeuta) e Eva Angeloro (Artista Terapista) in collaborazione con il Comune di Malo, assessorato alla promozione sociale e lo Sportello Donna.

L’accesso è aperto anche a donne non residenti a Malo e il termine di iscrizioni è fissato al 3 Giugno.

Donne in metamorfosi sarà uno spazio interattivo di ascolto e confronto tra donne in dolce attesa

Nelle date riportate di seguito si terranno degli incontri gratuiti rivolti alle donne al terzo trimestre di gravidanza.

Gli appuntamenti si terranno online sulla piattaforma Google Meet (è richiesto un account Gmail).

Quando?

  • 1° INCONTRO: PARTO DA ME
    mercoledì 16 Giugno (15.00-16.30)
  • 2° INCONTRO: MAMMA CHE DONNA!
    mercoledì 23 Giugno (15.00-16.30)
  • 3° INCONTRO: PERFETTAMENTE IMPERFETTA
    mercoledì 30 Giugno (15.00-16.30)

Il percorso di incontri mira ad offrire alle future mamme uno spazio di ascolto, confronto e integrazione tra “Io che sono donna” ,“Io donna, che diventerò anche madre” e, ancora, “Io donna e madre, nella società”.

Le attività di terapeutica artistica faciliteranno l’emersione di emozioni e riflessioni da condividere con il gruppo, in un clima disteso e non giudicante.

Non sono richieste abilità artistiche..solo giornali vecchi, forbici, colla ed un pizzico di creatività!


Per maggiori informazioni:

Sportello Donna – Piazza Zanini, Malo(VI)

  • lunedì e martedì 10.30-12.30
    mercoledì e giovedì 16.00-18.00

e-mail sportellodonnamalo@yahoo.it – tel. 3703660891

Corso di italiano per donne straniere a Malo

Il corso di italiano per donne straniere si terrà nel Mese di Maggio in collaborazione con il Comune di Malo, assessorato alla promozione sociale e lo Sportello Donna, è rivolto a donne straniere che desiderano
– imparare meglio la lingua italiana
– conoscere i servizi del territorio
– comunicare con la scuola
– conoscere altre donne

Quando? il lunedì o il mercoledì mattina dal 10 Maggio al 23 Giugno – gli incontri durano un’ora e mezzo

Dove? Presso lo Sportello Donna, Piazza Zanini 1, Malo


Per maggiori informazioni contatta lo Sportello Donna

– tel. 370/3660891
Lunedì e martedì ore 10.00-12.30
Mercoledì e giovedì ore 16.00-18.00

oppure i Servizi sociali del Comune – tel. 0445/585275


N.B. Le partecipanti saranno divise in 4 gruppi di massimo 5 persone
e sono previste attività educative per i figli

Corso Italiano per donne straniere Malo 2021

Corso per donne disoccupate Maggio 2021

In programma un nuovo corso gratuito online per donne disoccupate.

Si terrà la mattina e le partecipanti si collegheranno via web.
Tra gli incontri in programma

  • L’approccio alla leadership femminile
  • Competenze amministrative e fiscali (incontro gestito da una commercialista e una consulente del lavoro)
  • Pianificazione finanziaria
  • Le tue risorse: chi sei? cosa fai e come lo fai? perché sei credibile?
In questo momento sono necessarie un’impostazione e un’apertura mentale nuova per
    • approcciarsi al lavoro in modo innovativo,
    • passare a una cultura lavorativa per obiettivi e risultati, dove si richiedono autodisciplina, curiosità, autoapprendimento e proattività,
    • abbattere le resistenze al cambiamento,
    • eliminare gli atteggiamenti di ostilità verso le innovazioni organizzative e tecnologiche.

Con questo corso si vuole fornire alle partecipanti alcuni strumenti e informazioni che le portino ad una  maggiore consapevolezza di sé e delle proprie capacità, oltre che del contesto economico e sociale.

Si lavorerà sui più classici temi del saper leggere i contesti relazionali nel lavoro (colleghi, team, sistemi di relazione) e ancora sapere giocare le proprie doti, talenti, per la propria crescita personale e lavorativa. “L’ibridazione delle competenze a supporto dello smartworking” è il tema principale.

Le partecipanti potranno partecipare collegandosi a internet da casa con il pc o il tablet.


Informazioni aggiuntive

  • Non sono richieste conoscenze pregresse
  • Ci sono 4 posti disponibili su un massimo di 8 partecipanti
  • Non potranno partecipare i soggetti attualmente destinatari di altri progetti finanziati dal POR FSE del Veneto 2014-2020 e contestualmente ciascun destinatario che partecipa alle attività del presente progetto non può usufruire, contemporaneamente, di altri finanziamenti pubblici

Invia la tua candidatura entro il 21 Magggio

Per partecipare è necessario presentare i seguenti documenti: CV, Certificato di disoccupazione, copia Carta d’identità e modulo di richiesta partecipazione

Per maggiori informazioni: info@samarcandaonlus.it – 3534078897


Questa attività è inserita nel progetto L1: Liberiamo i talenti, DGR 526 del 28/04/2020 – DDR 644 del 05/08/2020, Attività Finanziata con il Fondo Sociale Europeo POR FSE 2014/2020 Asse I Occupabilità Direzione Formazione Istruzione. Il Veneto delle donne. Strumenti per la valorizzazione dei percorsi professionali e per la partecipazione al mercato del lavoro

Corso volontarie Sportello Donna – Comune di Malo

 

Lo Sportello Donna di Malo propone un nuovo percorso formativo per volontarie interessate ad essere coinvolte nelle attività.

Partecipa agli incontri online per saperne di più

  • 13 Maggio: chi siamo e cosa facciamo, le pari opportunità e la violenza sulle donne
  • 17 Maggio: la relazione fa la forza, le potenzialità del gruppo
  • 27 Maggio “Tra il dire e il fare” come essere volontaria allo Sportello Donna

(Orario 20.00 – 21.30)

A cura delle operatrici dello Sportello Donna e Cooperativa Samarcanda

INFO: 3703660891 – sportellodonnamalo@yahoo.it

Presentazione dello Sportello Donna di Malo

 

8 marzo 2021 – Giornata internazionale della Donna


“…tutti sembrano sapere che ci sono cose da femmine e cose da maschi ma nessuno sa perché …”


In questo video, realizzato in collaborazione con lo Sportello Donna e l’Assessorato alla promozione sociale del Comune di Malo, proponiamo alcune letture per i bambini e  alcune storie non stereotipate. 

Storie di educazione paritaria per promuovere le pari opportunità.

Eliminare gli stereotipi anche nell’educazione delle nuove generazioni è il primo passo per promuovere una società più paritaria, senza discriminazioni che sono fondate su idee in merito al ruolo maschile e femminile difficili da estirpare.

Iniziamo a raccontare un’altra storia

… e tu hai qualche idea su come si potrebbe pensare ad una società più paritaria?

Invia i tuoi suggerimenti nei nostri canali social: Facebook / Instagram

Continueremo con il progetto #change!


Perchè nella giornata dell’8 marzo è importante ricordare che:

  • nel 2020 il 98% di chi ha perso il lavoro è donna
  • su circa 200 Paesi nel mondo solo 20 sono guidati da donne
  • il salario medio delle donne è inferiore a quello degli uomini in media del 20%
  • le donne svolgono 5 ore e 5 minuti di lavoro non retribuito di assistenza e cura al giorno mentre gli uomini 1 ora e 48 minuti
  • in Italia il welfare fatto in casa, dalle donne, fa risparmiare allo Stato 395 miliardi di euro

Vendita online – Corso gratuito per donne disoccupate

Samarcanda propone un nuovo corso gratuito per donne disoccupate che si terra in modalità on-line: le partecipanti potranno seguire i corsi da casa collegandosi a internet con il pc o il tablet.

Strategia multicanale on/off line” è il titolo del corso e il tema principale che sarà affrontato.

Attraverso questo tipo di approfondimento le partecipanti potranno essere di supporto alle aziende che vogliono migliorare la loro presenza sul web, utilizzando strumenti come l‘e-commerce e la vendita e assistenza online. Un argomento sempre più richiesto da PMI e società che soprattutto a causa dell’emergenza Covid devono relazionarsi con clienti acquisiti e potenziali attraverso Internet.

N.B. le partecipanti al corso potranno svolgere un tirocinio in una delle aziende partner del progetto

Il percorso formativo mira allo sviluppo delle seguenti competenze utili nel campo delle vendite. Tra i temi affrontanti

– la gestione della relazione con il cliente

– conoscenza di tecniche e stili di comunicazione appropriate

– promozione e attivazione di servizi connessi alla vendita

– l’utilizzo degli strumenti digitali nella vendita e l’assistenza ai clienti (social network, app, …)

– gestione delle delle principali piattaforme di e-commerce: Magento, Prestashop, WooCommerce

– tecniche di gestione del cliente da remoto

Informazioni aggiuntive

  • Non sono richieste conoscenze pregresse
  • I corsi si svolgeranno la mattina nel mese di Marzo per un totale di 40 ore
  • Ci sono massimo 7 posti disponibili
  • Non potranno partecipare i soggetti attualmente destinatari di altri progetti finanziati dal POR FSE del Veneto 2014-2020 e contestualmente ciascun destinatario che partecipa alle attività del presente progetto non può usufruire, contemporaneamente, di altri finanziamenti pubblici

Invia la tua candidatura entro il 28 Febbraio! 

Per partecipare è necessario presentare i seguenti documenti: CV, Certificato di disoccupazione, copia Carta d’identità e modulo di richiesta partecipazione

Per maggiori informazioni: info@samarcandaonlus.it – 3534078897


Questa attività è inserita nel progetto L1: Liberiamo i talenti, DGR 526 del 28/04/2020 – DDR 644 del 05/08/2020, Attività Finanziata con il Fondo Sociale Europeo POR FSE 2014/2020 Asse I Occupabilità Direzione Formazione Istruzione. Il Veneto delle donne. Strumenti per la valorizzazione dei percorsi professionali e per la partecipazione al mercato del lavoro

Progetto #CHANGE – Sono come sono

L’iniziativa è in continuità con il lavoro di sensibilizzazione contro gli stereotipi e a favore del rispetto di genere che la Cooperativa Samarcanda porta avanti in particolare negli ultimi anni, attraverso attività rivolte alla cittadinanza, ai giovani e ai media.

Gli stereotipi sono rappresentazioni semplificate della realtà.

In pratica, sono un insieme di credenze e rappresentazioni che vengono associate, senza distinzioni né verifiche, a un intero gruppo di persone.


La violenza digitale

La tecnologia costituisce una risorsa ma anche un luogo insidioso. Molte donne si trovano ad essere esposte attraverso internet a violenze fatte  di minacce, insulti, intrusioni, foto pubblicate senza il loro consenso .

L’intento attraverso questa campagna è  di promuovere e diffondere le conoscenze utili per una sicurezza on line, che permetta di continuare a vivere gli spazi virtuali come delle opportunità.

(un link utile per approfondire leadershipfemminile.com/per-le-donne/stereotipi-di-genere/)






CONTATTACI ORA!

Progetto Seta, Cooperativa Samarcanda
Via Paraiso, 60 – 36015 Schio (VI)
tel. 0445 500048 – Fax 0445 579784

Conclusione progetto “L’altra parte dell’emergenza”

Vi proponiamo la lettera scritta delle colleghe di Progetto Seta e alcuni pensieri espressi dalle volontarie dello Sportello Donna di Malo a conclusione dell’evento online proposto nei mesi di lockdown.

“Care tutte,
in queste ultime settimane abbiamo ripreso ad uscire e tutto sta riprendendo a scorrere. Lo Sportello Donna di Malo ha ripreso la sua attività già da oltre due settimane e siamo molto felici di poter incontrare “in presenza”  tutte le donne che vogliono contattarci.

Con questa apertura si chiude anche l’evento L’altra parte dell’emergenza: rimani informata a casa!Vi salutiamo con i messaggi che arrivano dai gruppi Le Rose di Atacama e Donne in cammino che in queste lunghe giornate  sono stati spazi virtuali di chiacchiere, condivisioni e consigli ma soprattutto di quotidiana vicinanza femminile.

Vi aspettiamo allo Sportello Donna di Malo!
L’equipe Progetto Seta”

 

Credo le donne del gruppo si siano sentite in qualche modo vicine l’una all’altra seppur spazialmente lontane. Attraverso le foto vecchie che ho pubblicato è stato possibile condividere bei ricordi ed emozioni che ci hanno unite e trasportato con la testa tra i nostri passi…E’ stato un modo per coccolarci e per ricordarci che a volte anche il solo “buongiorno” è un modo di dire “Hei, guarda che ti penso!”.
Questo gesto ci permette di essere sempre unite lungo lo stesso cammino!
                                                                  Natascia ( Volontaria referente del Gruppo Donne in Cammino)

Progetto Re-living: compendio buone prassi

Il progetto “Re-Living beyond violence – Reti locali per un approcci multidisciplinare all’inclusione socio-lavorativa” è stato curato da Cooperativa Samarcanda Onlus e Cooperativa Progetto Zattera Blu, grazie al sostegno della Fondazione Cariverona.

Alleghiamo il compendio che permette di conoscere il percorso ed i risultati del progetto, realizzato nel territorio dell’Ulss7 Pedemontana,  e che ha avuto come finalità la prevenzione e il contrasto all’esclusione sociale di donne in difficoltà ed è stato attuato in continuità con il precedente avviato nel 2014.