Archivio Autore

Il vostro 5*1000 è un aiuto concreto: scopri come fare

Samarcanda nasce dal percorso intrapreso da Zattera Blu di Calvene, che ora è una onlus di cui facciamo parte.

Grazie a questa collaborazione possiamo realizzare progetti lungo tutta la fascia pedemontana, dal territorio dell’Alto Vicentino, dove ci troviamo, fino alla provincia di Treviso: insieme con noi ci sono Adelante (Bassano del Grappa), Radicà (Calvene) e Kirikù (Crocetta del Montello).

Dona il tuo 5 x mille e sostieni cinque realtà con una sola firma!

Codice fiscale: 02349150249


La parola al presidente di Zattera Blu Oscar Mazzocchin

“La nostra mission è la difesa dei diritti delle persone svantaggiate e la promozione di una cultura sociale fondata sui valori dell’equità, dell’inclusione sociale e della solidarietà.

Realizziamo interventi e progetti con bambini e famiglie in difficoltà, persone in stato di disagio e povertà, donne vittime di violenza e giovani alla ricerca di occupazione

Il vostro sostegno è importante per rinnovare quotidianamente il nostro l’impegno nell’accompagnamento educativo di minori con problemi familiari e giovani senza lavoro, e difendere i diritti delle persone del nostro territorio che vivono in una condizione di disagio e marginalità che li pone a forte rischio di esclusione sociale.

Tra i protagonisti di Zattera Blu c’è don Beppe Gobbo, che sviluppa con noi progetti locali ma segue anche la nascita e lo sviluppo del villaggio di Idete in Tanzania.

Un progetto di solidarietà internazionale grazie al quale abbiamo realizzato una scuola, una strada, acquedotto e un dispensario.

Finora sono state fatte cose importanti, ma il nostro impegno continua ad essere importante al fine di favorire il miglioramento delle prospettive sociali e sanitarie di questa popolazione, in special modo per ridurre la mortalità infantile e l’analfabetismo, in un’ottica di sostenibilità futura e autonomia.


Cos’è il 5 x mille?

Il 5 x 1000 è una misura fiscale con la quale puoi scegliere di sostenere una associazione di volontariato o altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale destinando loro una parte delle imposte dovute allo Stato.

Perché scegliere Progetto Zattera Blu?

  • Perché contribuiamo ogni giorno alla difesa dei diritti delle persone svantaggiate e la promozione di una cultura sociale
  • Perché crediamo nella sperimentazione, nell’innovazione e nella formazione
  • Perché ci sono ancora tante cose che possiamo e desideriamo fare
  • Perché non costa nulla ma può fare la differenza per tanti!

Come destinare a Progetto Zattera Blu il tuo 5×1000?

Destinare il 5 per mille della dichiarazione dei redditi a Progetto Zattera Blu è molto semplice.

Ci sono due possibilità:

  • se presenti il Modello 730 o Unico firma nel riquadro indicato come “Sostegno alle organizzazioni non lucrative” indicando nel riquadro il codice fiscale di Progetto Zattera Blu;
  • se non devi presentare la denuncia dei redditi compila la scheda fornita insieme al CUD dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come ” Sostegno alle organizzazioni non lucrative ” e indicando il codice fiscale 02349150249; inserisci la scheda in una busta chiusa; scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale; consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).

L’immagine di seguito mostra come compilare lo spazio 5×1000:

Se pensi che il nostro impegno quotidiano valga la tua firma ti invitiamo anche a farti moltiplicatore della nostra iniziativa, promuovendo la scelta di Progetto Zattera Blu per il 5×1000 con i tuoi familiari, parenti e amici.

Grazie in anticipo per il tuo aiuto e per il tuo tempo!


p.s. se vuoi aiutarci e condividere queste informazioni puoi usare le immagini di seguito nei social network, whatsapp, ecc.

 

 

 

 

 


Corsi per over 65 sul digitale, utilizzo smartphone e molto altro

Grazie a Regione Veneto organizziamo dei corsi gratuiti per over 65 legati al digitale e alle nuove tecnologie.

Il nome della rassegna è “Impariamo il domani” e gli argomenti trattati saranno la digitalizzazione, l’utilizzo degli smartphone e molto altro.

I primi corsi saranno organizzati a Marano Vicentino e  Thiene.


AGGIORNAMENTO 06 MAGGIO 2022: abbiamo raggiunto il numero massimo di partecipanti e i prossimi corsi saranno da settembre


Per non perdere nessun aggiornamento iscriviti alla newsletter del progetto “Impariamo il domani” attraverso questo link: http://eepurl.com/h0CGr1

Clicca qui se ti interessa partecipare e compila il modulo su Google

Corsi di saldatura gratuiti per disoccupati/e

Stiamo organizzando dei corsi gratuiti di saldatura e carpenteria per persone disoccupate.

Il prossimo inizierà a Maggio e ci sono quattro posti disponibili.

Per chi partecipa ’è anche l’opportunità di conoscere aziende del territorio interessate a assumere nuovi/e dipendenti/e.

Cosa potrete imparare?

    • i principali formati di ferro e acciaio inossidabile reperibili in commercio
    • le principali tecniche di saldatura dei metalli (MIG, TIG e Elettrodo)
    • la giunzione dei metalli con la tecnica MIG
    • piccole ma essenziali norme di sicurezza per lavorare senza rischi

Si alterneranno momenti di teoria a molta pratica per riuscire a dare una preparazione sufficiente ad eseguire successivamente dei piccoli lavori di carpenteria utili nelle riparazioni e nella costruzione dei più svariati oggetti.

Quando sarà fatto e quanto dura?
Il corso si svolgerà durante la settimana (le date e gli orari precisi saranno comunicati alle persone selezionate) per un totale di 80 ore.

Per maggiori informazioni contattare Elsa Garzaro:
formazione@megahub.it
o +39 370 340 6726 
(rispondiamo al telefono il lunedì e il mercoledì pomeriggio o richiamiamo chi manda un messaggio / WhatsApp)


Megahub, il nostro progetto dedicato all’auto imprenditorialità e all’auto produzione, ha trovato un nuovo partner con cui condivide l’importanza dell’educazione informale e del fai da te.

Come sapete noi di Samarcanda organizziamo periodicamente attività dedicate alle persone in cerca di lavoro ma negli ultimi anni, utilizzando l’officina di Megahub, abbiamo iniziato a collaborare con aziende del territorio come Ecor Research, una società interessata ad assumere donne o uomini che vogliono imparare il mestiere della saldatura di precisione.

Queste iniziative hanno ora un nuovo partner: HelviLite!

Lasciamo che si presentino

“Noi di helviLITE* creiamo saldatrici per il fai da te, macchine facili da usare che aiutano a saldare anche chi non l’hai mai fatto prima d’ora. Il motivo è semplice: vogliamo che tutti scoprano il piacere di saldare, di dominare il metallo fino a farlo diventare un tavolo, una sedia, un barbecue… Nessuno potrà più dire che la saldatura è difficile, anzi. Anche tu dirai: ‘ho saldato il mio primo progetto fai da te’

Nel nostro sito trovate tutorial, video e post per imparare e conoscere helvilite.com/wow-saldiamo/

Nell’officina di 350 mq di Megahub ci saranno quindi nuove opportunità sia per chi è disoccupato/a e vuole capire se il mestiere della saldatura può fare al caso suo, sia per chi ama costruire con le proprie mani oggetti in ferro.

Come fare per saperne di più?

  • se sei disoccupato/a contattaci: email formazione@megahub.it o telefonate / messaggi / Whatsapp al numero +39 370 340 6726
  • se la saldatura è un hobby che hai già o che vorresti approfondire segui i canali Megahub (sito, newsletter, social) o HelviLite: a brevissimo ti racconteremo le novità che potrai trovare in questa grande officina condivisa a Schio

Questa iniziativa fa parte del progetto SMELT – SKILLING MARGINALIZED PEOPLE TO ENTER LABOUR MARKET

Un percorso della durata di due anni finanziato dal programma europeo Erasmus Plus
(english description below)

Di cosa si tratta?
Combinando competenze ed esperienze di associazioni e ONG che lavorano con persone fragili e soggetti deboli organizziamo percorsi di ricerca attiva del lavoro e formazione specifica nell’ambito della saldatura.

Abbiamo pubblicato una newsletter in inglese dove potete capire quali sono i partner coinvolti e quali sono i prossimi passi che faremo insieme, tra questi innanzitutto il corso di saldatura e carpenteria che segnaliamo anche di seguito

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWSLETTER O ISCRIVERTI E RICEVERE LA PROSSIMA

Il nostro modo di lavorare vuole essere il più inclusivo possibile e ci teniamo a ricordare che queste opportunità sono rivolte anche a donne che vogliono diventare autonome economicamente e lavorativamente, oltrepassando gli stereotipi della saldatura e della carpenteria come lavori “da maschi”. Ad esempio Ecor International, azienda partner del progetto, ci ha confermato di cercare anche profili femminili con competenze come la precisione e la meticolosità.


WHAT IS THE SMELT PROJECT?
THE SMELT PROJECT – SKILLING MARGINALIZED PEOPLE TO ENTER LABOUR MARKET – IS AIMING TO FACE THE PARADOX OF BUSINESS SECTORS EXPERIENCING WORKFORCE SHORTAGE AND THE HIGH NUMBER OF VULNERABLE PEOPLE UNEMPLOYED, BY SUPPORTING MARGINALIZED PEOPLE IN ACQUIRING AND DEVELOPING KEY COMPETENCES STRATEGICAL FOR THE LABOUR MARKET.
MARGINALIZATION, IS OFTEN DUE TO A LACK OF ADEQUATE EDUCATION AND/OR SPECIFIC TECHNICAL SKILLS, WHICH CONTRIBUTE TO CUT OFF THOSE PEOPLE FROM THE LABOUR MARKET AND, AS A CONSEQUENCE, EXACERBATES THEIR SOCIAL ISOLATION AND MARGINALISATION. SMELT IS WILLING TO BREAK THIS VICIOUS CYCLE OF INEQUALITY AND ISOLATION, PROMOTING INCLUSION AND EMPOWERMENT!
COMBINING EXPERTISE AND EXPERIENCES OF ASSOCIATION/NGOS WORKING WITH MARGINALIZED PEOPLE, ENTERPRISES, VET CENTERS AND EDUCATIONAL INSTITUTE PROCEEDING FROM 7 COUNTRIES, THE PROJECT IS EXPECTING TO PROMOTE THE ACCESS TO VET AND LOW-SKILLED PROFESSIONS (IN THE SPECIFIC THE WELDER ONE) THROUGH ORGANIZING SPECIFIC TRAINING COURSES.

Selezioni servizio civile

Di seguito il calendario delle selezioni per il servizio civile

  • Ilaria Martini: Data e orario di convocazione 21/03/2022, h. 11.50
    PROGETTO “ISo: Indipendenze Sociali”
    CODICE PROGETTOPTCSU0024821011851NMTX
  • Maria Ballardin: Data e orario di convocazione 21/03/2022, h. 09.30
    PROGETTO “PROSPERE:Progetti di sviluppo personale ed empowerment per donne in condizioni di fragilità”
    CODICE PROGETTO PTCSU0024821011852NMTX
  • Anna Zordan: Data e orario di convocazione 21/03/2022, h. 10.10
    PROGETTO “PROSPERE:Progetti di sviluppo personale ed empowerment per donne in condizioni di fragilità”
    CODICE PROGETTO PTCSU0024821011852NMTX
  • Antonio Leonardi: Data e orario di convocazione 21/03/2022, h. 11.00
    PROGETTO “StarBAS: star bene a scuola”
    CODICE PROGETTO PTCSU0024821011850NMTX

(queste informazioni sono visibili anche in formato PDF: clicca qui)

Per ulteriori informazioni scrivere ad alberto.graziani@samarcandaonlus.it


Questa iniziativa è realizzata grazie a Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA)

Shades of Us. Le sfumature di ognuno di noi

Gli animatori dei Gruppi Giovani di Valli del Pasubio invitano i giovani del territorio a partecipare al progetto Shades of Us. Le sfumature di ognuno di noi, un breve percorso di conoscenza, riflessione e sensibilizzazione sulle tematiche LGBT+ e sull’identità di genere.

Il progetto mira a promuovere una cultura del rispetto delle libertà individuali e a contrastare ogni tipo di discriminazione legata al genere e all’orientamento sessuale, a sostegno dell’inclusione sociale.

L’iniziativa prevede 3 incontri gratuiti aperti a tutti i giovani dai 14 ai 20 anni.

Parteciperà al percorso Simone Maculan, attivista per i diritti LGBT+, membro dell’associazione Maima e referente scledense per il progetto scolastico Pantaloni Rosa.

📍Sabato 5 marzo: proiezione di un film presso il teatro di Valli
📍Sabato 12 marzo: Il movimento LGBT+ e l’identità di genere
📍Sabato 19 marzo: Legislazione e diritti LGBT+: a che punto siamo?

È gradita l’iscrizione al seguente link: https://bit.ly/ShadesOfUs

Per ulteriori informazioni contattare le animatrici dei Gruppi Giovani di Valli del Pasubio:
  • Giulia 338 6000310
  • Arianna 342 9445711

Vi aspettiamo numerosi! 🌈

Servizio Civile e opportunità lavorative: scuola, autonomia e empowerment femminile

Al via il bando per presentare la domanda di svolgimento del servizio civile a cui possono partecipare i giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, italiani o comunitari, residenti o domiciliati in Veneto.
In Cooperativa Samarcanda ci sono le seguenti possibilità

  • 1 volontario/a in MegaHub sul progetto NLB StarBas: Star bene a Scuola
    Costruire e aggiornare strutture educative sensibili ai minori più in difficoltà, anche nella fase di pandemia – Clicca qui per maggiori informazioni
  • 1 volontario/a a Casa Bakhita sul progetto: SBT IS Indipendenze sociali
    Rafforzare la prevenzione e il trattamento dell’abuso di sostanze, compreso l’abuso di stupefacenti e l’uso dannoso di alcol negli adulti –  Clicca qui per maggiori informazioni
  • 1 volontario/a in Progetto Seta sul progetto: Donne Madri Cittadine – empowerment per donne in condizioni di fragilità
    Autopromozione e di sviluppo personale da parte delle donne accolte nei centri antiviolenza e nei servizi per donne in difficoltà – Clicca qui per maggiori informazioni

Fino al 10 Febbraio è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei progetti sopra che si svolgeranno indicativamente tra aprile e luglio 2022.

Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo: https://domandaonline.serviziocivile.it

Questa iniziativa è realizzata grazie a Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA)

Per ulteriori informazioni e chiarimenti potete contattare via email Alberto Graziani: alberto.graziani@samarcandaonlus.it


p.s. per chi ha meno di 35 anni c’è un’altra opportunità lavorativa in Megahub come tutor di laboratori tecnologici e scientifici dedicati alle scuole primarie e secondarie – clicca qui per maggiori informazioni

Aiutaci a condividere la news usando l’immagine di seguito


Scopri di più su Cooperativa Samarcanda

“Quante cose fate?”

Spesso ci chiedono “Quante cose fate?” così abbiamo deciso di creare questo post per fare un riepilogo dei servizi attivi di Cooperativa Samarcanda.

E’ un promemoria che servirà anche ai nostri soci, volontari e amici per guardare all’anno nuovo conoscendo le risorse che abbiamo e cerchiamo ogni giorno di migliorare!

Samarcanda svolge attività di accoglienza, accompagnamento di persone in difficoltà, supporto all’impresa sociale e all’ autoimprenditorialità, promozione delle politiche giovanili, pari opportunità, cittadinanza attiva.

Nel suo operare ha come principi: il mantenimento dei diritti fondamentali, la centralità ed il benessere della persona, l’importanza della funzione pubblica del lavoro sociale, il pluralismo culturale,  l’emancipazione attraverso il lavoro, la promozione della qualità della vita, la sua piccola dimensione, la sua democraticità.

“Noi soci della cooperativa lavoriamo condividendo le responsabilità con spirito imprenditoriale e con la capacità di saper trarre dal nostro operato riflessioni e idee da condividere con il territorio”

Quindi “Quante cose fate?”

Di seguito le riflessioni presentate durante il bilancio sociale dell’anno appena trascorso o alcuni pensieri dei nostri colleghi.

ACCOGLIENZA ED INTEGRAZIONE

In Casa Bakhita offriamo accoglienza per adulti che vivono una temporanea condizione di disagio abitativo dovuta a problematiche diverse, ad esempio migrazione, tossicodipendenza, perdita del lavoro.
Ogni giorno in Vicolo L. Maddalena a Schio gli ospiti sono coinvolti in iniziative pratiche come quelle della ciclofficina o in incontri con gli abitanti della città che, per quanto possibile vista l’emergenza Covid, siano aperti a tutt*

“… Ma finalmente, in una domenica pomeriggio di Novembre,
abbiamo potuto riaprire le porte ai volontari e alla cittadinanza

Con l’accoglienza di richiedenti protezione internazionale supportiamo le persone straniere dando loro servizi residenziali e di inserimento sociale relazionale e lavorativo

“Negli ultmi anni abbiamo dato grande importanza nel supportare progetti diffusi
nel contesto dell’Alto Vicentino di integrazione socio culturale nel territorio

MEDIAZIONE INTERCULTURALE

Coordiniamo e formiamo un gruppo di mediatori interculturali stranieri che operano presso i servizi socio sanitari, le scuole, gli enti pubblici

“Nel 2021 abbiamo organizzato un evento per coinvolgere attivamente le famiglie di migranti
che sono arrivate in Italia per motivi umanitari o professionali”

PROGETTO SETA

Le colleghe di Seta incentivano l’autodeterminazione delle donne al fine della promozione della libertà di scelta, dell’eguaglianza e della responsabilità personale e sociale delle stesse

“Continua con molta soddisfazione la collaborazione con il Comune di Malo dove abbiamo organizzato un corso di italiano per donne straniere, la gestione di una casa rifugio e le opportunità di confronto di persona o sul web, come è accaduto ad esempio per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” 

MEGAHUB E FUORIDEA

Animazione, attivazione del protagonismo giovanile e sviluppo di comunità sono i principi di Fuoridea, una equipe di Samarcanda da cui nel 2016 è nato il progetto Megahub: spazi di ufficio e officina condivisi per freelance e startup

“L’inaugurazione del Fabschool Corner permetterà agli studenti di Schio di seguire percorsi formativi
su temi fondamentali per il futuro come digitale e robotica”

Servizio tecnico-amministrativo

Diamo supporto operativo, tecnico amministrativo e contabile a realtà sociali ed auto-imprenditoriali dell’Alto vicentino come altre cooperative, associazioni e soggetti giuridici il cui oggetto sociale sia in sintonia con quello di Samarcanda

“Il 2021 è stato il primo anno senza Mirvano operativo in ufficio, ma il suo ordine e la sua precisione sono un’eco costante.
Che altro dire? Mirvano goditi la pensione e vieni a trovarci più spesso!”

Quindi avete capito quante cosa facciamo e quali sono i nostri obiettivi?

Fateci sapere se avete consigli o suggerimenti per l’anno a venire, nel frattempo buone feste da tutta Cooperativa Samarcanda!

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne


In occasione del 25 Novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, lo sportello Donna di Malo propone

  • CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE DIFFUSA: “QR CODES CONTRO LA VIOLENZA”  in collaborazione con i commercianti di Malo
  • INSTALLAZIONE “PASSI DI LIBERTÀ” a cura della Croce Rossa Giovani di Thiene

Gli appuntamenti a cui partecipare

  • FLASHMOB a cura dell’associazione ProMalo alle ore 11:15; di fronte alla Sala Consiliare (ex Chiesetta di S. Bernardino) dove saranno illustrati i dati locali sulla violenza di genere a cura dello Sportello Donna.
  • PRESENTAZIONE DEL LIBRO “TERRANOVA” DI LIDIA DANIELA SPARACINO a cura della Biblioteca “Luigi Meneghello” alle ore ore 20:30, presso l’auditorium Rigotti con intervento di Alessandra Turcato di Cooperativa Samarcanda.

Indossa il fiocco bianco e spargi la voce
oppure clicca qui per condividere la locandina sui social!

 

Le donne dell’officina Megahub: ceramica e danza

Come molti di voi sanno uno dei progetti di Cooperativa Samarcanda è Megahub, uno spazio condiviso da liberi professionisti e startup.
Qui i freelance, oltre ad avere un ufficio o un box in officina in modalità co-working, organizzano corsi e laboratori negli ambiti artigianato e tecnologia.

Nell’officina – 350 mq dove chi ha un proprio box o, in determinate fasce orarie, tutt* possono usare macchine per la lavorazione del legno, del ferro o per la prototipazione rapida – è arrivata una nuova maker!

Cosa sono i maker? Persone che vogliono realizzare con le proprie idee e le proprie mani qualsiasi cosa! Artigian*, designer, appassionat* di programmazione e robotica, ecc.


Lei si chiama Nikita e, insieme a Silvia di Officina sulle Nuvole, artigiana della ceramica, rafforza la presenza femminile anche in questa area della nostra sede.

Di cosa si occupa?

Nikita è una danzatrice che ha studiato presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma e l’Università Goldsmiths di Londra in un Master in Performance Making. Lavora nel settore del teatro e organizzare i corsi di danza contemporanea che trovate descritti di seguito. Se volete conoscerla ecco un’occasione da non perdere!


Introduzione alla danza contemporanea per adulti al Faber Box

Due serate ad entrata libera per riscoprire forza e libertá nel corpo sviluppando fiducia e rispetto per il gruppo come motore dell’esperienza. N.B. non è richiesto avere conoscenza della danza contemporanea.

Saranno ben accette anche le persone che vogliono avere delle informazioni generiche senza partecipare in prima persona alle attività che saranno proposte durante l’incontro.

Dove e quando?
-Faber box, via Tito Livio, 23-25, Schio -> drama box – 4′ piano
-Nei venerdí 10 o 17 dicembre nella fascia oraria 18.00 – 20.00

Info e registrazione: nikitademartin@gmail.com, +393534262524
-Il green pass è necessario per la partecipazione-

“IN BOSCO”, una domenica pomeriggio con Daniele Zovi a Casa Bakhita

Casa Bakhita e Quivirgola vi invitano domenica 21 novembre ad un pomeriggio insieme per raccontare di boschi, di cammini e di passi, di accoglienza, di case e di condivisione.

Abbiamo un desiderio: riaprire dopo tanto tempo le porte di Casa Bakhita a tutta la cittadinanza per raccontare l’accoglienza in quest’ultimo anno e riprendere i contatti che ci sono molto mancati.

Lo facciamo così, invitandovi ad un pomeriggio di racconti accompagnati dalle storie appassionate di Daniele Zovi. Con lui attraverseremo simbolicamente boschi e spazi aperti dell’altopiano di Asiago, sperimenteremo il passo lento e solitario del camminare per soffermarci e imparare a rileggere i segni della natura e della Storia.
Infine un momento attorno al fuoco con le castagne.

Il programma:

  • 16.00 apertura della Casa di accoglienza e presentazione dei Servizi e delle attività
  • 16.30 presentazione del libro “In bosco” con l’autore Daniele Zovi (Utet, 2021)
  • 17.30/18.00 castagnata

L’incontro si svolgerà nel cortile di Casa Bakhita, in Vicolo L. Maddalena n. 6 a Schio.

Resteremo all’esterno della casa per cui vi consigliamo di vestirvi pesanti o di portarvi una coperta per stare più al caldo durante la presentazione. In caso di pioggia l’evento si svolgerà presso la sede di Cooperativa Samarcanda in via Paraiso 60 a Schio.

L’ingresso è gratuito ma è necessaria la prenotazione del posto compilando il modulo di seguito 
https://docs.google.com/…/1FAIpQLScPRSglSWexMO.../viewform

oppure scrivendo a Quivirgola
mail: ciao@quivirgola.com
whatsapp: 3278777799

Evento organizzato nel rispetto di tutte le normative vigenti per il contenimento dell’emergenza Covid-19.

Per accedere all’incontro sarà necessario esibire il green pass.

Vi aspettiamo!
Casa Bakhita e Quivirgola