Archivio Autore

Inaugurazione del fablab in Villa Fabris a Thiene

Insieme a Engim e Alda + abbiamo iniziato un progetto condiviso per ridare vita a Villa Fabris, storica villa al centro di Thiene, un progetto di cura, bellezza, artigianato, cultura ed inclusione.

Parole chiave sono anche inclusività e innovazione, settori di cui ciascuna delle nostre realtà è “motore” nel territorio dell’Altovicentino, con il trait d’union della formazione.

La nostra cooperativa trasferisce qui il fablab di Megahub, nello specifico nella tinaia tra la villa e il parco.

Sarà il luogo ideale dove riproporre percorsi formativi per bambini, ragazzi, docenti ed anziani nell’ambito dell’artigianato digitale, coding, robotica e 3D.

Vi aspettiamo sabato 16 e domenica 17 Marzo

Ci saranno molti laboratori e un info point sempre attivo dove avere informazioni sia sui nuovi pomeriggi digitali per under 14, sia sulle attività di robotica, stampa 3D e artigianato digitale organizzate nella Tinaia di Villa Fabris.

Visita il sito di Megahub per maggiori informazioni

Villa Fabris è un gioiello dell’Altovicentino, il suo posizionamento strategico la individua anche come importante punto di riferimento di tutti i comuni della Pedemontana Veneta.
Il progetto vuole proporre la possibilità di far tornare a vivere lo spazio della Villa Fabris come BENE COMUNE, promuovendo una vitalità e generatività che possano portare la comunità a ripopolare con continuità gli spazi della villa.
Il progetto inoltre vuole avere un respiro INTERNAZIONALE, con un orientamento particolare a progetti di tipo europeo. Villa Fabris vuole diventare un luogo quindi dove SENTIRSI PARTE, dove sentirsi accolti e dove poter partecipare in modo attivo.
Un luogo dove IMMAGINARE e costruire INSIEME un più EQUO e OTTIMISTICO futuro in COMUNE”
villafabris.com

Iniziative per la giornata internazionale dei diritti della donna 2024

In occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna il Progetto Seta vi invita a partecipare a questi incontri

  • Giovedì 07 Marzo “Educare alla parità” 

    Vi aspettiamo alle 20.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Malo, ex chiesetta di San Bernardino, per l’incontro con la pedagogista Alessia Dulbecco, autrice del libro “Si è sempre fatto così! Spunti per una pedagogia di genere” (Edizioni Tlon).

    Un incontro organizzato dallo Sportello Donna di Malo in collaborazione con l’Assessorato alla promozione sociale e alle politiche giovanili del Comune di Malo.

    Alessia Dulbecco (1985) è una pedagogista, counsellor e formatrice specializzata in ambito DE&I (diversity, equity, inclusion). Dopo un decennio di attività all’interno di Centri Antiviolenza in Liguria e Toscana, è attualmente freelance e si  occupa di condurre formazioni e laboratori all’interno di scuole, aziende e associazioni finalizzate a contrastare le discriminazioni.
    Scrive per diverse testate culturali (The italian review, L’Indiscreto, il Tascabile, The vision, The Period), è coautrice per Prospero Edizioni e D editore.
    “Si è sempre fatto così! Spunti per una pedagogia di genere” (Edizioni Tlon) è il suo primo saggio.

    Per ulteriori informazioni www.comune.malo.vi.it, sportellodonnamalo@comune.malo.vi.it, tel. 3703660891

 

  • Venerdì 8 Marzo Corteo a Schio insieme alle associazioni del territorio a Schio: per restare aggiornat3 seguici sui social Instagram / Facebook

 

Leggi degli approfondimenti sulla violenza di genere

 

“Il paese che educa” a Marano Vicentino

Multiculturalità, violenza di genere online e nel linguaggio, parità educativa, educazione alla cittadinanza. E ancora, utilizzo delle nuove tecnologie, difesa e rispetto per l’ambiente.

“Il paese che educa” è un progetto per nuove generazioni a Marano Vicentino  selezionato da Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e avviato in collaborazione con la nostra cooperativa e Radicà Onlus.

Saranno organizzati laboratori dedicati agli studenti della scuola secondaria di primo grado “Vittorio Alfieri” e, nei prossimi mesi, anche agli alunni di alcune classi della scuola primaria di Marano Vicentino.

I primi incontri si terranno in orario scolastico con la psicologa, psicoterapeuta e formatrice Chiara Ragni, la quale parlerà agli studenti di multiculturalità, partendo dai pregiudizi e dagli stereotipi che spesso accompagnano tale argomento.

Nei prossimi mesi si proseguirà poi con le attività riguardanti la parità nell’educazione alla cittadinanza (curate dal nostro servizio progetto Seta e da alcuni esperti esterni), le alleanze per l’ambiente, il rapporto tra violenza di genere e linguaggio e la violenza di genere online (curate anche da Megahub).

Laboratori che si alterneranno con incontri pubblici serali, rivolti a genitori, insegnanti, educatori e alla cittadinanza in generale, che affronteranno di volta in volta le tematiche sviluppate nel Patto Educativo Territoriale del Comune di Marano Vicentino e calate nel progetto “Il paese che educa”.

Di seguito i prossimi appuntamenti organizzati in Auditorium a Marano Vicentino dalle 20.30 alle 22.30.

  • Mercoledì 28 febbraio: Multiculturalità ed educazione alla cittadinanza – Pregiudizi e stereotipi. Ospite Chiara Ragni, psicologa, psicoterapeuta e formatrice. Incontro dedicato in particolar modo ad educatori/educatrici e ad insegnanti.
  • Mercoledì 6 marzo: Cose da Maschi e cose da Femmine – Come la famiglia può educare alla parità. Ospite Alessia Dulbecco – pedagogista e autrice. Incontro dedicato in particolar modo ai genitori.
  • Giovedì 7 marzo: Multiculturalità ed educazione alla cittadinanza – Migrazioni e percorsi di integrazione in Italia. Ospite Chiara Ragni, psicologa, psicoterapeuta e formatrice. Incontro rivolto a tutta la cittadinanza.

E’ gradita una gentile conferma della partecipazione https://forms.gle/xSyPPWFrqo7oSEZZ7

Info e contatti:

3316238553 (Gianluca)

3273352106 (Glenda)

0445598861 (Biblioteca Civica di Marano Vicentino)

Hai tra i 18 e i 28 anni? Fai il Servizio civile universale con noi

Se hai tra i 18 e i 28 anni puoi svolgere il Servizio civile presso Cooperativa Samarcanda e collaborare con noi ricevendo un contributo mensile di circa 500 euro.

Attraverso il servizio civile in Samarcanda con il CNCA puoi impegnarti per e con gli altri; portare aiuti concreti a persone che vivono in condizioni di difficoltà personali e sociali; un anno di partecipazione alla vita sociale della tua comunità; un anno di formazione civile, culturale e professionale.

N.B. scadenza aggiornata al 22 febbraio 2024, ore 14:00

Il Servizio civile è una scelta di crescita, attraverso l’aiuto agli altri, ai beni comuni e a tutto il paese.

E’ possibile presentare domanda di partecipazione per diventare:

COME FARE PER PROPORSI?

Presenta la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

N.B. puoi presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede (Samarcanda, codice sede: 149667).

Per ulteriori informazioni contatta Lucia Pozza all’indirizzo email lucia.pozza@samarcandaonlus.it

Iniziativa realizzata grazie a Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA)

Offerta di lavoro per OSS o educatore/educatrice per Casa Bakhita

Cooperativa Samarcanda opera da vent’anni nel sociale e in collaborazione con il Comune di Schio gestisce Casa Bakhita, un centro di pronta accoglienza per persone in situazioni di disagio sociale e abitativo.

Qui sono svolte attività di accoglienza per adulti, italiani e di altre nazionalità, che vivono una temporanea condizione di disagio dovuta a problematiche eterogenee quali problemi correlati alla migrazione, alla tossicodipendenza, alla perdita del lavoro.

In questo settore ricerchiamo un/una OSS o educatore/educatrice da assumere a tempo part time o full time.

Quali sono le caratteristiche richieste ai candidati?

E’ necessario avere un diploma di scuola media superiore con Certificato di Qualifica Professionale Operatore Socio-sanitario (OSS),  laurea in Scienze dell’Educazione o diploma di scuola media superiore con documentata esperienza di lavoro di almeno 12 mesi negli ultimi 4 anni nell’ambito dei servizi di accoglienza di persone in stato di emarginazione.

Si propone incarico subordinato a tempo determinato; part-time/ full time, con turni a rotazione, coperture diurne, notturne e su festivo.

Per proporti scrivi a amministrazione@samarcandaonlus.it specificando in oggetto il settore di riferimento “Accoglienza”.

Gli annunci si rivolgono ai candidati di ambo i sessi (L. 903/77) e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

Aiutaci a spargere la voce e condividi l’immagine di seguito

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

In occasione del 25 Novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’equipe del Progetto Seta vi invita a partecipare a questi incontri

“Sei un Mito” presso la sede di Cooperativa Samarcanda iscriviti qui

Mercoledì 22 Novembre alle 20.30 vi aspettiamo nella nostra sede di Via Paraiso 60 a Schio (VI) per un incontro dibattito a cura di Alberto Rizzi. Posti limitati, iscriviti qui

SEI UN MITO: Alberto Rizzi ripercorre la storia della figura femminile nel mondo e nella filosofia occidentale a partire dal mito greco. Due figure tratte dalle Metamorfosi di Ovidio diventano spunto e cardine di una riflessione sulla questione di genere: Proserpina ed il particolare Callisto. Rizzi procederà in un excursus storico-letterario-filosofico che tratteggia la storia della percezione e della narrazione del femminile sino ai nostri giorni.
Organizzazione di Ippogrifo Produzioni, seguirà la visione del cortometraggio THIS IS MANIFESTO, incontro con il regista Alberto Rizzi e il protagonista Diego Facciotti.
Per il tema trattato e il contenuto si raccomanda la visione a un pubblico adulto.
N.B i posti sono limitati, clicca qui per iscriverti

Sabato 25 Novembre lo Sportello Donna di Malo propone

    • Short-movie delle Volontarie contro la violenza sulle donne visibile sui canali social del Comune di Malo e di Cooperativa Samarcanda
    • Spettacolo teatrale-musicale “Giulietta sono io- acqua torbia”, di Eleonora Fontana e Davide Peron presso Auditorium di Malo ore 20.30 
“Giulietta sono io- acqua torbia”  è uno spettacolo teatrale-musicale dove storie diverse raccontano un fatto unico: l’Amore, la necessità di essere amati e di essere corrisposti è ciò che riguarda tutti noi. Nell’amore ognuno vive la pienezza della gioia più grande, ma anche la forma di dolore più profonda. Per maggiori informazioni www.davideperon.it/progetti

Clicca qui per scaricare le locandine da condividere!

Percorso per disoccupati/e 18-35 anni come operatore CNC

Per persone disoccupate tra i 18 e i 35 anni con residenza o domicilio in provincia di Vicenza, c’è l’opportunità di seguire un percorso che darà ai/alle partecipanti delle competenze, conoscenze e abilità per svolgere le attività dell’operatore addetto alle macchine utensili CNC (detto anche operatore CNC), consapevoli che la completa professionalità nel campo matura in circa 3 – 5 anni di lavoro.

“L’operatore macchine utensili esegue la lavorazione, la costruzione, l’assemblaggio e la revisione di particolari meccanici saldati, fusi o forgiati di materiale acciaio-ferroso e varie leghe, in conformità ai disegni predisposti o utilizzando un pezzo campione. I particolari possono essere di dimensioni medio grandi”

Sono previste 140 ore di corso di formazione con esercitazioni pratiche.

L’obiettivo è un tirocinio formativo presso Ecor International di Schio o Colben di San Vito di Leguzzano, con possibilità di assunzione in caso di esito positivo del percorso.

Candidati ora

Visita il sito dedicato per maggiori informazioni o contatta il numero  370 3630812

A ruota libera: open day a Casa Bakhita

Sabato 18 Novembre porte aperte a Casa Bakhita, il centro di accoglienza che gestiamo in centro a Schio, in Vicolo L. Maddalena.

Casa Bakhita è un luogo dove si offre accoglienza verso chi è in grave difficoltà sociale e abitativa. Gli ospiti sono cittadini italiani e stranieri maggiorenni con necessità di vitto e alloggio che si trovano in condizione di disagio sociale.

Il programma

  • 15.00-16.45 “Pronto soccorso della bicicletta”: laboratorio della Ciclofficina con offerta libera e consapevole. Per iscrizioni, anche via WhatsApp, 353 4412829 (risponde Giorgio che può darvi informazioni anche sulla ricerca di volontari)
  • 17.00 presentazione dati raccolti dai giovani del progetto ESC e intervento sulla Mobilità green di Pietro Melchioro
  • 18.00 Castagne per tutt*

Per tutto il pomeriggio saranno raccolti olio, pasta, riso, lenzuola e posate.

L’entrata è libera ma è consigliata l’iscrizione clicca qui

Aiutaci a condividere l’evento: clicca qui per scaricare le locandine

 

Villa Fabris rinasce!

Insieme a Engim e Alda + iniziamo un progetto condiviso per ridare vita a Villa Fabris, storica villa al centro di Thiene, un progetto di cura, bellezza, artigianato, cultura ed inclusione.

Parole chiave sono anche inclusività e innovazione, settori di cui ciascuna delle nostre realtà è “motore” nel territorio dell’Altovicentino, con il trait d’union della formazione.

La nostra cooperativa trasferisce qui il fablab di Megahub, nello specifico nella tinaia tra la villa e il parco.

Sarà il luogo ideale dove riproporre percorsi formativi per bambini, ragazzi, docenti ed anziani nell’ambito dell’artigianato digitale, coding, robotica, prototipizzazione 3D.

Scopri di più nel sito dedicato

 

Settimana Europea della Mobilità 2023

In occasione della Settimana Europea della Mobilità (European Mobility Week) la ciclofficina resterà chiusa e sarà itinerante nel territorio dell’Alto vicentino.

Domenica 17 Settembre ci troverete a Scopriamo l’autunno nei campi, 37* edizione: avremo due  postazioni di bike service, una nella  Fattoria Pizzolato a Marano Vicentino e l’altra da Stefano Maistrello a Schio.

Scopriamo l’autunno nei campi” è una pedalata non competitiva tra le aziende agricole dell’Alto Vicentino, uno splendido percorso ad anello con tre ingressi.

Venerdì 29 Settembre dalle 14 alle 15 “Repair your bike” un laboratorio gratuito di riparazione bici presso il parcheggio del Faber Box.

In collaborazione con il Comune di Schio, durante la giornata “A Scuola in Bici”, saremo nel parcheggio del Faber Box tra il Liceo TronZanella e l’Istituto Superiore Garbin.

Vedremo insieme come fare per riparare una ruota forata e  registrare i freni e riposizionare la catena.

N.B. POSTI LIMITATI: per maggiori informazioni vai nel sito del Faber Box – clicca qui

 

P.S. cogliamo l’occasione per ricordare che stiamo cercando un/una volontario/a per la Ciclofficina

Sono richieste una buona manualità e una predisposizione ai contatti interpersonali, ma sarà data la precedenza a chi possiede già delle competenze nella riparazione di biciclette – clicca qui per maggiori informazioni

“La scelta di una mobilità sostenibile può contribuire considerevolmente al risparmio energetico oltre a migliorare la vivibilità delle città. Poiché i trasporti sono il secondo settore più inquinante in Europa è necessario compiere sforzi significativi per raggiungere l’obiettivo europeo di emissioni-zero di gas serra entro il 2050, come indicato nel Green Deal europeo