Posts Taggati ‘accoglienza’

Multiculturalità ed educazione alla cittadinanza

Il Patto Educativo Territoriale presenta “Multiculturalità ed educazione alla cittadinanza – Incontro laboratoriale”

Sabato 18 Maggio presso l’Auditorium di Marano Vicentino (ore  9.00 -13.00) vi aspettiamo con Chiara Ragni – psicologa, psicoterapeuta e formatrice.

Sarà un laboratorio rivolto ad adulti e ragazzi/e in cui raccoglieremo idee concrete per realizzare percorsi e iniziative sul tema a Marano Vicentino.

Per la partecipazione di ragazzi/e minorenni è necessaria l’iscrizione e l’autorizzazione da parte dei genitori (tramite link o qrcode).

E’ gradita una gentile conferma della partecipazione bit.ly/3V8oLgt

“Il Paese che educa” è un progetto per nuove generazioni nel Comune Di Marano Vicentino selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile

“Il paese che educa” a Marano Vicentino

Multiculturalità, violenza di genere online e nel linguaggio, parità educativa, educazione alla cittadinanza. E ancora, utilizzo delle nuove tecnologie, difesa e rispetto per l’ambiente.

“Il paese che educa” è un progetto per nuove generazioni a Marano Vicentino  selezionato da Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e avviato in collaborazione con la nostra cooperativa e Radicà Onlus.

Saranno organizzati laboratori dedicati agli studenti della scuola secondaria di primo grado “Vittorio Alfieri” e, nei prossimi mesi, anche agli alunni di alcune classi della scuola primaria di Marano Vicentino.

I primi incontri si terranno in orario scolastico con la psicologa, psicoterapeuta e formatrice Chiara Ragni, la quale parlerà agli studenti di multiculturalità, partendo dai pregiudizi e dagli stereotipi che spesso accompagnano tale argomento.

Nei prossimi mesi si proseguirà poi con le attività riguardanti la parità nell’educazione alla cittadinanza (curate dal nostro servizio progetto Seta e da alcuni esperti esterni), le alleanze per l’ambiente, il rapporto tra violenza di genere e linguaggio e la violenza di genere online (curate anche da Megahub).

Laboratori che si alterneranno con incontri pubblici serali, rivolti a genitori, insegnanti, educatori e alla cittadinanza in generale, che affronteranno di volta in volta le tematiche sviluppate nel Patto Educativo Territoriale del Comune di Marano Vicentino e calate nel progetto “Il paese che educa”.

Di seguito i prossimi appuntamenti organizzati in Auditorium a Marano Vicentino dalle 20.30 alle 22.30.

  • Mercoledì 28 febbraio: Multiculturalità ed educazione alla cittadinanza – Pregiudizi e stereotipi. Ospite Chiara Ragni, psicologa, psicoterapeuta e formatrice. Incontro dedicato in particolar modo ad educatori/educatrici e ad insegnanti.
  • Mercoledì 6 marzo: Cose da Maschi e cose da Femmine – Come la famiglia può educare alla parità. Ospite Alessia Dulbecco – pedagogista e autrice. Incontro dedicato in particolar modo ai genitori.
  • Giovedì 7 marzo: Multiculturalità ed educazione alla cittadinanza – Migrazioni e percorsi di integrazione in Italia. Ospite Chiara Ragni, psicologa, psicoterapeuta e formatrice. Incontro rivolto a tutta la cittadinanza.

E’ gradita una gentile conferma della partecipazione https://forms.gle/xSyPPWFrqo7oSEZZ7

Info e contatti:

3316238553 (Gianluca)

3273352106 (Glenda)

0445598861 (Biblioteca Civica di Marano Vicentino)

Porte Aperte a Casa Bakhita

Sabato 19 Novembre dalle 16 porte aperte a Casa Bakhita, il centro di accoglienza che gestiamo in centro a Schio, in Vicolo L. Maddalena.

Vi aspettiamo per una castagnata accompagnata dalla presentazione del libro “Countin’ the blues – donne indomite” con l’autrice Elisa De Munari, aka “Elli de Mon”. Il racconto della storia delle donne del Blues all’inizio del XX secolo, Ma Rainey (autrice del brano che dà il titolo al libro), Bessie Smith, Alberta Hunter, Memphis Minnie: storie di rivincite, riscatto, ribellione al sistema attraverso la grande musica, che per queste donne è diventata lo strumento di riscossa.

L’entrata è libera e, per chi vorrà supportarci, è possibile portare lenzuola singole e asciugamani da donare al centro di accoglienza.

In caso di maltempo l’evento sarà annullato.

E’ gradita conferma di partecipazione: CLICCA QUI e compila il modulo on-line

N.B. ad inizio pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.00, la Ciclofficina organizza il laboratorio “Pronto soccorso della bicicletta”

Chi partecipa a questo workshop potrà imparare le più semplici riparazioni per aggiustare la bici (ad esempio in caso di foratura, controllo freni, catena, ecc.). Il contributo richiesto è di 15€, che sarà devoluto agli ospiti coinvolti nel progetto.
E’ obbligatoria l’iscrizione tramite SMS / WhatsApp o chiamando Giorgio al numero 3465902842.
Il numero massimo di partecipanti è 8. 

Se vuoi aiutarci a spargere la voce usa le locandine che trovi qui

Corso per operatrice della cura di sè e degli ambienti lavorativi

Sei una donna straniera residente nell’Alto Vicentino e cerchi lavoro?

Partecipare al corso per operatrici della cura degli ambienti lavorativi ti aiuterà a qualificarti per cercare e trovare lavoro come operatrice della pulizia degli ambienti, un settore sempre alla ricerca di personale qualificato.
La partecipazione è gratuita e rivolta a donne straniere che desiderano imparare come occuparsi in modo professionale della pulizia degli ambienti di lavoro, per avere più facilmente accesso ad un settore ad alta probabilità di assunzione.
Il corso sarà completato da alcuni incontri riguardanti il riconoscimento e la difesa dalle molestie sul lavoro, la conoscenza dei servizi che supportano le donne e le mamme lavoratrici e le diverse tipologie di contratti esistenti.

Per informazioni e iscrizioni scrivere a ilaria.rebuli@samarcandaonlus.it oppure chiamare lo 0445 500048 il mercoledì dalle 14:00 alle 16:00 e il venerdì dalle 9:30 alle 11:00

 

 

“Quante cose fate?”

Spesso ci chiedono “Quante cose fate?” così abbiamo deciso di creare questo post per fare un riepilogo dei servizi attivi di Cooperativa Samarcanda.

E’ un promemoria che servirà anche ai nostri soci, volontari e amici per guardare all’anno nuovo conoscendo le risorse che abbiamo e cerchiamo ogni giorno di migliorare!

Samarcanda svolge attività di accoglienza, accompagnamento di persone in difficoltà, supporto all’impresa sociale e all’ autoimprenditorialità, promozione delle politiche giovanili, pari opportunità, cittadinanza attiva.

Nel suo operare ha come principi: il mantenimento dei diritti fondamentali, la centralità ed il benessere della persona, l’importanza della funzione pubblica del lavoro sociale, il pluralismo culturale,  l’emancipazione attraverso il lavoro, la promozione della qualità della vita, la sua piccola dimensione, la sua democraticità.

“Noi soci della cooperativa lavoriamo condividendo le responsabilità con spirito imprenditoriale e con la capacità di saper trarre dal nostro operato riflessioni e idee da condividere con il territorio”

Quindi “Quante cose fate?”

Di seguito le riflessioni presentate durante il bilancio sociale dell’anno appena trascorso o alcuni pensieri dei nostri colleghi.

ACCOGLIENZA ED INTEGRAZIONE

In Casa Bakhita offriamo accoglienza per adulti che vivono una temporanea condizione di disagio abitativo dovuta a problematiche diverse, ad esempio migrazione, tossicodipendenza, perdita del lavoro.
Ogni giorno in Vicolo L. Maddalena a Schio gli ospiti sono coinvolti in iniziative pratiche come quelle della ciclofficina o in incontri con gli abitanti della città che, per quanto possibile vista l’emergenza Covid, siano aperti a tutt*

“… Ma finalmente, in una domenica pomeriggio di Novembre,
abbiamo potuto riaprire le porte ai volontari e alla cittadinanza

Con l’accoglienza di richiedenti protezione internazionale supportiamo le persone straniere dando loro servizi residenziali e di inserimento sociale relazionale e lavorativo

“Negli ultmi anni abbiamo dato grande importanza nel supportare progetti diffusi
nel contesto dell’Alto Vicentino di integrazione socio culturale nel territorio

MEDIAZIONE INTERCULTURALE

Coordiniamo e formiamo un gruppo di mediatori interculturali stranieri che operano presso i servizi socio sanitari, le scuole, gli enti pubblici

“Nel 2021 abbiamo organizzato un evento per coinvolgere attivamente le famiglie di migranti
che sono arrivate in Italia per motivi umanitari o professionali”

PROGETTO SETA

Le colleghe di Seta incentivano l’autodeterminazione delle donne al fine della promozione della libertà di scelta, dell’eguaglianza e della responsabilità personale e sociale delle stesse

“Continua con molta soddisfazione la collaborazione con il Comune di Malo dove abbiamo organizzato un corso di italiano per donne straniere, la gestione di una casa rifugio e le opportunità di confronto di persona o sul web, come è accaduto ad esempio per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” 

MEGAHUB E FUORIDEA

Animazione, attivazione del protagonismo giovanile e sviluppo di comunità sono i principi di Fuoridea, una equipe di Samarcanda da cui nel 2016 è nato il progetto Megahub: spazi di ufficio e officina condivisi per freelance e startup

“L’inaugurazione del Fabschool Corner permetterà agli studenti di Schio di seguire percorsi formativi
su temi fondamentali per il futuro come digitale e robotica”

Servizio tecnico-amministrativo

Diamo supporto operativo, tecnico amministrativo e contabile a realtà sociali ed auto-imprenditoriali dell’Alto vicentino come altre cooperative, associazioni e soggetti giuridici il cui oggetto sociale sia in sintonia con quello di Samarcanda

“Il 2021 è stato il primo anno senza Mirvano operativo in ufficio, ma il suo ordine e la sua precisione sono un’eco costante.
Che altro dire? Mirvano goditi la pensione e vieni a trovarci più spesso!”

Quindi avete capito quante cosa facciamo e quali sono i nostri obiettivi?

Fateci sapere se avete consigli o suggerimenti per l’anno a venire, nel frattempo buone feste da tutta Cooperativa Samarcanda!

“IN BOSCO”, una domenica pomeriggio con Daniele Zovi a Casa Bakhita

Casa Bakhita e Quivirgola vi invitano domenica 21 novembre ad un pomeriggio insieme per raccontare di boschi, di cammini e di passi, di accoglienza, di case e di condivisione.

Abbiamo un desiderio: riaprire dopo tanto tempo le porte di Casa Bakhita a tutta la cittadinanza per raccontare l’accoglienza in quest’ultimo anno e riprendere i contatti che ci sono molto mancati.

Lo facciamo così, invitandovi ad un pomeriggio di racconti accompagnati dalle storie appassionate di Daniele Zovi. Con lui attraverseremo simbolicamente boschi e spazi aperti dell’altopiano di Asiago, sperimenteremo il passo lento e solitario del camminare per soffermarci e imparare a rileggere i segni della natura e della Storia.
Infine un momento attorno al fuoco con le castagne.

Il programma:

  • 16.00 apertura della Casa di accoglienza e presentazione dei Servizi e delle attività
  • 16.30 presentazione del libro “In bosco” con l’autore Daniele Zovi (Utet, 2021)
  • 17.30/18.00 castagnata

L’incontro si svolgerà nel cortile di Casa Bakhita, in Vicolo L. Maddalena n. 6 a Schio.

Resteremo all’esterno della casa per cui vi consigliamo di vestirvi pesanti o di portarvi una coperta per stare più al caldo durante la presentazione. In caso di pioggia l’evento si svolgerà presso la sede di Cooperativa Samarcanda in via Paraiso 60 a Schio.

L’ingresso è gratuito ma è necessaria la prenotazione del posto compilando il modulo di seguito 
https://docs.google.com/…/1FAIpQLScPRSglSWexMO.../viewform

oppure scrivendo a Quivirgola
mail: ciao@quivirgola.com
whatsapp: 3278777799

Evento organizzato nel rispetto di tutte le normative vigenti per il contenimento dell’emergenza Covid-19.

Per accedere all’incontro sarà necessario esibire il green pass.

Vi aspettiamo!
Casa Bakhita e Quivirgola

Servizio Civile Universale a Samarcanda

E’ aperto il bando di selezione per i giovani tra 18 e 28 anni che intendono fare un’esperienza di servizio civile universale.

Cooperativa Samarcanda mette a disposizione 3 posti per i seguenti progetti:

  • Assistenza di donne in difficoltà e donne con minori (vd. scheda progetto qui)
  • Accoglienza di persone migranti (vd. scheda progetto qui)
  • Accoglienza di persone affette da dipendenze (vd. scheda progetto qui)

Le candidature vanno presentate entro le ore 14.00 di lunedì 15 febbraio 2021.
Info: alberto.graziani@samarcandaonlus.it

Scarica il dépliant del CNCA sul servizio civile

Leggi il bando 2020

COME PRESENTARE DOMANDA
Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale avanzare la candidatura.

18 dicembre – Giornata Internazionale dei Migranti

Nel 2015 è iniziata un’avventura che ci ha portato a lavorare con persone provenienti da diverse parti del mondo, ad ampliare le nostre conoscenze, a portare nel Sociale un approccio interculturale.

COME? E’ il titolo del video che noi cooperative del Consorzio Prisma di Vicenza e provincia abbiamo voluto creare per dare visibilità all’importante lavoro sul fronte dell’accoglienza di richiedenti asilo svolto in questi anni.
Scegliamo di pubblicarlo proprio nella giornata internazionale dedicata ai migranti ed in questo particolare periodo in cui accogliere è diventato complesso. Riteniamo sia nostro dovere valorizzare le esperienze positive, generatrici di processi di integrazione per le persone accolte ma anche di benessere per il nostro territorio.

Samarcanda Cooperativa sociale onlus ha deciso di proseguire anche nel 2020 con il progetto di accoglienza di richiedenti protezione internazionale, nonostante il taglio dei fondi governativi e la riduzione di risorse utili all’integrazione di chi accogliamo. Siamo però convinte/i dell’importanza di continuare ad accogliere, cercando di garantire gli standard minimi che tutelino la dignità delle persone beneficiarie dei percorsi di integrazione.

Per realizzare questa impresa ogni aiuto e forma di supporto ci sarà preziosa.
Vieni a conoscerci, ti racconteremo il nostro progetto!

Info e contatti del progetto di accoglienza richiedenti protezione internazionale di Cooperativa Samarcanda:
tel. 3394355604 – via Paraiso, 60 – Schio (VI)

 

Convegno pubblico “L’abitare” – Venerdì 5 aprile

Venerdì 5 aprile Cooperativa Samarcanda organizza un convegno per approfondire il tema dell’abitare: il focus verterà sulle prospettive di accoglienza e su nuove idee e soluzioni abitative per persone a rischio di esclusione sociale.

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Ore 9.00 – 10.00
Saluto del Sindaco di Schio, Valter Orsi.
L’APPROCCIO ALL’ABITARE, BISOGNI E RISORSE DEL TERRITORIO DI SCHIO
Interviene Cristina Marigo, Assessore al Sociale – Politiche della Famiglia – Città dei Bambini del Comune di Schio.

L’ESPERIENZA DELL’ACCOGLIENZA A CASA BAKHITA, PROGETTUALITÀ E NUOVI SCENARI
Interviene Lorenzo Sette, presidente della cooperativa Samarcanda onlus di Schio.

Ore 10.00
IL PROGETTO ABITARE SOLIDALE – LE OPPORTUNITÀ DELLA COABITAZIONE
Interviene Gabriele Danesi, coordinatore e vicepresidente di Auser Abitare Solidale, Firenze.

Opportunità di Servizio Civile in Cooperativa Samarcanda

E’ uscito il bando 2018 del Servizio Civile Universale.

Hai tra i 18 e i 28 anni e vuoi sperimentarti in 1 anno di servizio in attività a contatto con le persone, acquisendo conoscenze ed esperienze utili per il tuo futuro?

I progetti di Samarcanda dove svolgere il servizio civile sono:

Accogliere rende umani – area ASSISTENZA IMMIGRATI
Progetto: http://www.cnca.it/images/stories/Allegato-6-Schema-Sintesi-Progetto_ott._2015_-_ACCOGLIERE_RENDE_UMANI.pdf