• Home
  • News
  • Re-living: potenziare le relazioni e le capacità delle donne

Re-living: potenziare le relazioni e le capacità delle donne

Le operatrici del Progetto Seta di Cooperativa Samarcanda stanno portando avanti un ambizioso progetto di relazione e attivazione lavorativa di gruppi di donne che vivono nel territorio dell’Alto Vicentino.

Il progetto, realizzato con il contributo di Fondazione Cariverona e di cui Progetto Zattera Blu si riconferma ente capofila, prende il nome di “RE-LIVING“. Re-living costituisce una prosecuzione ed evoluzione del progetto da cui è nato il Collettivo Sartoriale

Parole chiave di Re-living sono: creatività – imprenditoria – rete.
Qui di seguito vogliamo sintetizzare i contenuti progettuali che Samarcanda sta realizzando in sinergia con il territorio:

OBIETTIVI:

  1. Estendere e potenziare le relazioni tra i diversi soggetti che si occupano di pari opportunità e di accompagnamento di donne in difficoltà.
  2. Sostenere l’approccio multidisciplinare nel supporto alle donne vittime di violenza o in situazione di disagio

Azioni di sensibilizzazione del territorio

  • AZIENDE: Incontri rivolti a manager e  responsabili RU per favorire percorsi di inclusione lavorativa di donne con disagio sociale.
  • CATTEDRE ROSA: Incontri con le/gli insegnanti per elaborare in modo collaborativo una proposta formativa rivolta ai docenti
  • FOCUS GROUP CON I MEDIA LOCALI: per aprire un dialogo sul ruolo di giornalisti nella comunicazione relativa alle tematiche di genere
  • CONVEGNO previsto per la fine del 2018: Momento di approfondimento e promozione della consapevolezza sul tema della comunicazione mediatica
  • CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE: diffusione di un video e di materiale informativo durante gli incontri con l’ASSOCIAZIONISMO SPORTIVO e GRUPPI FORMALI E INFORMALI

 ACCOMPAGNAMENTI LAVORATIVI

  1. Individuazione di donne disoccupate in situazione di disagio sociale tramite invio da parte dei Servizi sociali e Sportelli Donna del territorio e autocandidatura.
  2. Colloquio individuale.
  3. Incontri psico-educativi di gruppo per elaborare un  progetto di autonomia, messa a fuoco delle competenze e ricerca attiva del lavoro.
  4. Offerta formazione professionalizzante.
  5.  Attivazione di tirocini.

A chiusura del progetto verrà organizzato uno spettacolo teatrale.

Per informazioni, suggerimenti e contatti: alessandra.turcato@samarcandaonlus.it – 3316238584

 

Tags: , , , ,